Disintossicare l’organismo - la chiave per la salute e la bellezza.

Disintossicare l’organismoDisintossicare l’organismo rappresenta un metodo naturale per aiutare l’ eliminazione delle tossine e dei veleni accumulati che possono contribuire a peggiorare la qualità di vita. Il mondo di oggi è pieno di agenti chimici che non riusciamo a controllare o eliminare senza aiutarci in qualche maniera. Siamo esposti a questi continuamente: quando mangiamo i cibi più svariati, beviamo acqua o respiriamo aria, solo per citare alcune delle fonti più comuni di contaminazione. Un corpo appesantito dalle tossine può presentare una grande varietà di sintomi quali stanchezza, costipazione, difficoltà nella digestione, aumento di peso, gas, gonfiore, irritabilità ecc. Il programma Clean Inside offre una pulizia disintossicante totale allo scopo di eliminare tossine, incrostazioni presenti nel colon, parassiti e metalli pesanti, ma allo stesso tempo ripulire delicatamente il colon, il fegato, i reni e il sangue.

Disintossicare l’organismo – la chiave per la salute e la bellezza.

Ognuno di noi vorrebbe vivere una vita attiva ed essere pieno di energia a prescindere dall’età e dal sesso. Chiediamoci “Cosa facciamo realmente per realizzare questo sogno?” La nostra salute è nelle nostre mani- e siamo capaci di influenzarla fino al settanta per cento. Pochissime persone sono pienamente coscienti di quanto sia importante una regolare depurazione – pulizia disintossicante. La maggior parte della gente non fa niente durante il corso della propria vita per eliminare dal corpo i veleni accumulati, i parassiti e le scorie. I parassiti sono ovunque intorno a noi. E’, quindi,estremamente semplice entrare in contatto con essi. Acqua inquinata, carne o pesce contaminati poco cotti, frutta o verdura non lavati bene, sono solo alcuni esempi di una generale fonte di infezione. Un’altra via di trasmissione molto comune sono gli animali domestici o le persone infette. Un uso spropositato di antibiotici peggiora ulteriormente il problema perchè hanno un impatto sulla normale flora intestinale ed abbassano il sistema immunitario dell’organismo.

Un colon in buono stato rappresenta il punto di partenza per una buona condizione fisica e un buon aspetto. Spesso prestiamo grande attenzione all’aspetto della nostra casa, del nostro appartamento o della macchina; dovremmo porre almeno la stessa attenzione ad un regolare mantenimento del nostro organismo. Dovremmo prenderci cura di noi esternamente ed internamente non tralasciando il colon, l’organo che mantiene pulito l’organismo. Solo un colon pulito e sano garantisce salute e bellezza.

I disturbi più frequenti sono movimenti peristaltici irregolari e scarsi dovuti al consumo di cibi industriali, raffinati chimicamente o in altra maniera Mangiamo, inoltre, troppi grassi, zuccheri, cibi affumicati e spesso ci dimentichiamo del tutto di mangiare frutta o verdura cruda. A causa di ciò siamo poveri di fibra naturale- “la scopa che spazza l’intestino”- che è un componente importante del cibo. In queste condizioni il corpo umano non è in grado di lavorare in maniera adeguata, nonostante un’apparente regolarità intestinale. Uno dei ruoli più importanti del colon è l’eliminazione di tutti i materiali di scarto tossici in seguito alla fermentazione e alla putrefazione. Persino in giovane età le pareti del colon sono ricoperte di scorie gelatinose che gradualmente si induriscono e non vengono eliminate. Inizialmente questo stato di contaminazione provoca disturbi come una leggera difficoltà funzionale: gonfiore, moderata stanchezza, concentrazione mentale insufficiente, maggior irritabilità e ansia. Più avanti però possono presentarsi altri sintomi: deficienza immunitaria, allergie, infiammazioni croniche ed altre malattie, senza escludere il cancro del colon.

Soprattutto le donne giovani soffrono spesso di forme di acne persistente anche a svariati trattamenti. In una donna in età fertile un colon contaminato può essere causa di infertilità. Oltre a procurare un invecchiamento precoce.

Pulizia disintossicante come e quando

Possiamo cambiare un tubo di acqua intasato, ma è impossibile sostituire il colon. Ecco perchè è necessario prendersene cura presto e continuare a farlo con una manutenzione regolare. Il corpo umano ha un’enorme capacità di rinnovamento in maniera efficientissima a patto che gli vengano create le condizioni giuste per farlo. Per centinaia di anni sono stati usati dei metodi che non solo risolvono i problemi ma ne prevengono anche la formazione.

Per questo molte persone amano la disintossicazione e la fanno in primavera o autunno.

La disintossicazione è un processo continuo; è un obiettivo, è una condizione ideale. Questo processo può essere intrapreso a qualsiasi età. È molto efficace effettuare una pulizia preventiva nei cambi di stagione. Ma per far sì che i metodi di pulizia diano dei risultati positivi senza nuocere, bisogna prendere in considerazione lo stato di salute della persona, il dosaggio di questi prodotti, il tempo e il tipo di trattamento.

Una disintossicazione efficace

E’ fondamentale bere molti liquidi durante il processo di disintossicazione : acqua minerale non gasata, tisane e acqua calda. E’ consigliabile limitare il fumo e l’alcool al minimo.

  • Reintegrazione dei liquidi e bevande consigliate
    Le sostanze nutrienti fondamentali vengono diffuse nelle cellule dall’acqua, allo stesso modo i materiali di scarto del metabolismo cellulare sono eliminati attraverso l’acqua. Ecco perchè è assolutamente necessario reintegrare i liquidi in maniera ottimale ( 0,3-0,4 l per 10 kg di peso corporeo) per una pulizia del colon appropriata. E’consigliabile bere acqua filtrata o acqua di rubinetto morbida ( a basso contenuto di minerali). Bisogna, inoltre, lasciar sedimentare acqua con cloro per un pò prima di usarla. Durante la disintossicazione non è consigliabile bere bevande gasate, soprattutto quelle che contengono zuccheri e agenti chimici (es. Fosfati). Succhi di frutta e verdura possono essere consumati ma dovrebbero essere diluiti con acqua. E’ consigliabile mangiare frutta e verdura intera in quanto trattengono le fibre necessarie ad un buon funzionamento del colon.
  • Dieta
    Il secondo ruolo in ordine di importanza è rappresentato dalla dieta. Il cibo non è solo nutrimento ma ha anche una funzione di pulizia. Per questo dovremmo preferire alimenti che contengano fibre. Infatti questi cibi hanno la prerogativa di trattenere acqua che ne aumenta il volume favorendo la peristalsi intestinale. Il vantaggio è che i cibi digeriti si muovono più velocemente nel tratto intestinale. Legumi, cereali, verdura, frutta, semi ecc. sono eccellenti fonti di fibra naturale.

    E’ utile aggiungere altre fibre alla dieta usando uno speciale integratore alimentare come per esempio la fibra Clean Inside.

    L’apporto maggiore di fibra contenuta nei cibi e gli integratori di fibre hanno anche la caratteristica di liberare l’organismo dai parassiti, ma non basta solo il loro uso per eliminarli completamente. Dobbiamo usare anche una preparazione alle erbe speciale per questo problema.

    Affinchè la pulizia disintossicante sia efficace non dovremmo consumare nessun interiora, carne rossa, cibi fritti, cibi affumicati, zuccheri raffinati, latte e uova. I cibi più indicati durante il processo di disintossicazione sono le verdure di stagione (per esempio nell’inverno patate, cavoli, cavoli di Bruxell, broccoli etc.). La mattina è preferibile consumare solo pezzi interi di frutta,ben masticati e mescolati alla saliva. Per pranzo e cena (fino alle ore 18) è consigliabile un pasto equilibrato con verdure al vapore, patate, riso integrale, miglio o grano saraceno (sempre combinati con verdura cruda).

  • Lactic bacteria - probiotici
    Nel tratto digestivo di un organismo sano ci sono batteri che vivono in una comunità dinamica in cui il ruolo decisivo è svolto dai batteri “amici”, batteri della fermentazione lattica. E’ grazie alla loro attività che vengono eliminati i batteri patogeni causati dalla putrefazione. I batteri “amici”, inoltre, inibiscono la trasformazione degli acidi biliari in acidi biliari fecali che contribuiscono alla formazione dei tumori del colon. Essi sono importanti anche per la loro capacità di produrre bacteriocins- sostanze con capacità antibiotica in modo da contrastare un’eccessiva crescita dei batteri patogeni. Per questo, occorre assumere regolarmente batteri della fermentazione lattica per assicurare un funzionamento appropriato del colon. I probiotici nella loro forma naturale si trovano nei cavoli acidi, cetrioli fermentati, yogurt, latte acidophilus o ricotta. Se non si mangiano in quantità sufficiente i cibi sopra menzionati si può sopperire alla carenza di batteri lattici- probiotici usando l’integratore alimentare Swiss Probiotix.
  • Erbe medicinali
    Possono essere assunte come tisane o estratti che apportano benefici allo stomaco, per depurare il fegato, i reni e l’intestino e favorire il processo di pulizia(camomilla, menta, ortica, dente di leone, Eechinacea, aglio, bardana, betulla ecc.). Anche il consumo di prezzemolo, aglio, rabarbaro, zenzero e pompelmo favorisce la pulizia disintossicante. Funzionano molto bene per la disintossicazione anche l’alga verde Chlorella e l’alga blu –verde Spirulina.

    Affinchè l’intestino funzioni bene è meglio usare diverse miscele di tisane con erbe specifiche per la disintossicazione. Kleritea è certamente l’ unica miscela senza caffeina. E’ composta da 11 erbe medicinali selezionate in maniera specifica che si completano a vicenda. Esse sono: foglie di senna, fiori di camomilla, semi di finocchio, foglie di menta, rosa canina, cannella, R.Cathartica , radice di zenzero, frutto della passione, foglie di aglio selvatico, Cardo Mariano, aroma naturale di limone. Per esempio la camomilla aiuta l’organismo a rilassarsi e calmarsi durante la notte. I semi di finocchio e le foglie di menta favoriscono la digestione durante il sonno; la radice di rabarbaro allieva il dolore allo stomaco e il senso di gonfiore e di pienezza, stimolando contemporaneamente la digestione. Grazie a questi ingredienti non solo si riesce a depurare il fegato ma anche i reni e il sangue. Un’altra caratteristica è quella di calmare il sistema nervoso, e questo la rende una bevanda ideale prima di andare a dormire. Una tazza di tè assunta quotidianamente durante la disintossicazione assicura uno svuotamento regolare dell’intestino ogni mattina senza disagi o gonfiori. Usare questo tè rappresenta una maniera sicuro, efficace e molto conveniente, per aiutare la regolarità intestinale.

    I microorganismi patogeni e i parassiti possono essere eliminati grazie all’uso di erbe. Alcune delle più potenti al riguardo sono: corteccia di noce nero, Artemisia, Pau D’Arco, aglio, semi di zucca, radice di felce maschio, estratto di semi di pompelmo, chiodi di garofano, radice di curcuma ecc. I Parassiti possono essere rimossi anche usando un eccellente integratore alimentare come il Parasic, che fa parte del programma di pulizia Clean Inside, ed è composto da 18 prodotti ottenuti da erbe medicinali. Queste piante provate e testate sono state usate con successo per millenni nella medicina popolare per rimuovere batteri patogeni, muffe e funghi. Aiutano anche ad eliminare i parassiti intestinali e le loro uova dal colon e dal resto dell’organismo.

  • Misure di supporto
    Per incrementare l’eliminazione di sostanze nocive dall’organismo è molto utile essere fisicamente attivi, fare dei bagni caldi, doccie calde e sauna. Un massaggio a secco fatto dai 4 ai 5 minuti prima di fare il bagno stimola il metabolismo, riattiva la circolazione sanguigna e questo favorisce l’eliminazione di impurità e scorie dall’organismo. La nostra igiene quotidiana dovrebbe prevedere non solo il lavarsi i denti ma anche un controllo regolare e la pulizia quotidiana della superficie della lingua. Oltre a rimuovere la pellicola dalla lingua, un massaggio delicato stimola la funzione di tutti gli organi del tratto digestivo.

    Ci sentiremo meglio e avremo migliori risultati dalla disintossicazione se la effettuiamo in uno stato di rilassamento, di riposo lontani dallo stress.

Come facciamo a depurare l’organismo e accorgerci che ciò sta avvenendo?

Osservate la lingua. Perchè? E’ l’organo del gusto ed è il punto iniziale del tratto digestivo. La lingua può essere definita come lo specchio di tutto il sistema digestivo.

Una lingua rosa pulita indica che tutti gli organi digestivi sono puliti; al contrario ogni tipo di patina sulla lingua significa che gli organi sono intasati:

  • una patina rossastra, giallognola o verdastra sulla lingua è dovuta ad un metabolismo che non funziona bene.
  • una colore nero-marrone indica che è presente uno forte squilibrio a livello della digestione del cibo e della sua decomposizione
  • una patina bianca ci informa della presenza di tossine nel tratto digestivo. Se la patina è accentuata, specialmente alla radice della lingua, è indicativo di tossicità nel colon. Una patina nella parte centrale della lingua significa che la tossicità è a livello dello stomaco, pancreas e intestino tenue. Se la patina bianca ricopre tutta la lingua, si può considerare la possibilità di problemi cronici di digestione. Può essere in forma sia acuta che cronica.

Per imparare a distinguere correttamente il fenomeno descritto sopra sarà necessaria l’esperienza e l’osservazione quotidiana della nostra lingua ogni giorno. Una patina bianca cronica non si elimina facilmente; sembra che faccia parte della lingua. Una patina episodica sparisce da sola solo quando la malattia ha fatto il suo corso. Una patina cronica può essere eliminata solo dopo diversi mesi di alimentazione sana e dopo aver trattato la malattia che l’ha causata.

Se la patina diventa gradualmente più sottile fino al momento in cui non si forma più significa che ci siamo liberati del materiale di scarto e che il nostro obiettivo di depurare l’organismo è stato raggiunto.

Perchè è meglio usare il programma Clean Inside e ToxiClean insieme?

Affinchè da una disintossicazione si possa ottenere il massimo dei benefici sono necessari i seguenti quattro passi:

  1. Ripulire l’intestino dai parassiti e dalle tossine accumulate usando il programma Clean Inside.
    Se viene omesso questo primo ed indispensabile passo le sostanze nutrienti e gli integratori necessari per la disintossicazione non vengono assorbiti adeguatamente. Se vogliamo fare anche la pulizia del sangue, linfa e fegato e non abbiamo prestato sufficiente attenzione all’intasamento del colon, le sostanze rilasciate ritorneranno immediatamente in circolo. Come risultato la nostra salute sarà peggiore di quanto non lo fosse prima di cominciare la disintossicazione. Questo significa semplicemente che senza pulire l’intestino una effettiva disintossicazione totale del corpo non è possibile. Per continuare con il passo successivo è essenziale usare tutti e tre i componenti del programma ToxiClean.
  2. Aggiungere batteri benefici nell’intestino usando il Swiss Probiotix.
    I batteri nocivi presenti nell’intestino producono sostanze tossiche che possono causare progressivamente malattie e possono provocare danni cronici all’organismo. Al contrario i batteri utili, chiamati probiotici, hanno un effetto positivo sull’equilibrio della microflora intestinale. Prevengono l’eccessivo sviluppo dei batteri nocivi, favoriscono la digestione, rafforzano il sistema immunitario e la resistenza alle infezioni.

    E’ risaputo che non appena i batteri benefici passano dall’intestino tenue a quello crasso richiedono fibra dal cibo per sopravvivere. Ecco perchè è vantaggioso assumere Clean Inside fibra (che sostituisce la fibra necessaria dei cibi) insieme alle capsule del Swiss Probiotix, che contiene il nutriente preferito dei batteri benefici (chiamato FOS).

  3. Depurazione del fegato, dei reni, del sangue e altre parti dell’organismo con il ToxiClean.
    Grazie ai suoi ingredienti è l’ideale per eliminare i metalli pesanti più dannosi e frequenti (mercurio, piombo, cadmio, arsenico, nichel, alluminio) e altre sostanze tossiche come il fumo di sigaretta, radiazioni, gas di scarico delle auto, sostanze chimiche, droghe e altre sostanze cancerogene. Allieva così il lavoro del fegato e di altri organi. Inoltre aiuta a rigenerare il livello di vitamina C ed E che si abbassa per causa dell’ossidazione. Contiene inoltre il sylmarin (estratto) che assicura un’ effettiva protezione contro le tossine del fegato e contribuisce alla pulizia di fegato, reni, sangue e pelle.
  4. Assumere nutrienti di importanza vitale e antiossidanti tramite il Detox Vital.
    Le tossine presenti nell’organismo consumano le vitamine essenziali e i minerali e questo può portare ad una reazione immune insufficiente nei confronti delle malattie. Il Detox Vital è una miscela efficace di tutte le vitamine e i minerali (eccetto il ferro) che si combina in modo efficace con gli enzimi, gli amminoacidi e i nutrienti delle piante verdi per raggiungere l’effetto massimo. Aiuta a rifornire l’organismo di importanti nutrienti per far funzionare in modo idoneo il sistema immunitario. Assicura che le vitamine importanti, i minerali, gli enzimi, gli amminoacidi e altre sostanze nutrienti di importanza vitale siano efficaci.

Congratulazioni! Il regalo è già quasi nelle sue mani...
La fibra Clean Inside per la pulizia intestinale sufficiente per due settimane è già nel suo carrello, ma i suoi regali appariranno solo se il valore dei prodotti nel carrello arriva a 35 EUR.

×