NaturalSwiss =
l'esperto della digestione

Disintossicazione e pulizia del colon | Naturalmente

Si spendono sempre più parole oggi sull’importanza della disintossicazione. Per la maggior parte di noi è ormai naturale il fatto che di tanto in tanto e in qualche modo dovremmo disintossicare il nostro organismo.

Ormai non ci sorprendiamo più se in primavera e in autunno tutti i giornali e le riviste presentano una cura di disintossicazione dopo l’altra, tuttavia raramente riflettiamo su cosa significhi realmente disintossicazione e quando ne abbiamo davvero bisogno.

Ogni giorno il nostro corpo si disintossica

disintossicazione 1La disintossicazione tuttavia non è una trovata degli scienziati moderni. L’organismo umano si disintossica continuamente attraverso l’eliminazione di quelle sostanze inutili ad esso che appesantiscono ed intossicano il nostro corpo.

Molti dei nostri organi si sono specializzati in questo, il compito più importante del fegato, dei reni e dell’intestino è proprio la secrezione delle sostanze di scarto, il loro temporaneo deposito ed infine l’eliminazione.

Il fegato ha due funzioni primarie, la prima è quella di filtrare il sangue che passa attraverso di esso dalle tossine che si trovano al suo interno, l’altra invece è quella di produrre la bile necessaria alla digestione dei grassi. Il fegato è capace di selezionare le sostanze necessarie all’organismo da quelle dannose, filtrare dal sangue i residui dei medicinali, le sostanze chimiche, gli additivi artificiali, ed altre componenti di scarto. Per un certo periodo li immagazzina e poi prova a liberarsene attraverso la pelle, i reni ed i polmoni.

Quando parliamo di disintossicazione la prima cosa da fare è alleggerire il fegato, poichè tutte le tossine prodotte dai processi di depurazione che si sono accumulati nel nostro organismo vanno a finire nel fegato, e se questo è appesantito, non sarà più in grado di svolgere le sue funzioni, portando così alla reimmissione di tossine nei tessuti.

Il secondo passo da compiere è la pulizia del fegato con l’eliminazione di eventuali calcoli renali e renella. In genere le tossine non si depositano nei reni, qui il problema è che l’urina può diventare troppo densa a causa del basso consumo di acqua, oppure il fatto che dei liquidi assunti solo una piccola percentuale è rappresentata dall’acqua. Per eliminare le tossine secrete dai reni serve un ambiente umido, il che vuol dire acqua di buona qualità e pura.

La disintossicazione non è quindi un processo che noi da soli dobbiamo avviare. Il nostro compito è piuttosto quello di favorire il processo di disintossicazione naturale se, nel corso degli anni, abbiamo sovraccaricato il sistema digerente ed il nostro organismo con sostanze artificiali sempre più tossiche, che purtroppo fanno parte della vita moderna.

Infatti la stitichezza e i vari disturbi della digestione di cui spesso soffriamo in molti casi sono i sintomi di questa situazione: del mondo in cui viviamo e delle numerose sostanze sintetiche con le quali il nostro apparato digerente è costretto a fare i conti. Lo scopo della disintossicazione invece è proprio quello di spazzare via dall’organismo queste sostanze dannose.

Se volete leggere articoli correlati a questo tema cliccate sulle parole chiave: Disintossicazione | Stitichezza | Pulizia intestinale | La costipazione

Relazioni tra alimentazione e disintossicazione

Se consumassimo alimenti naturali e di buona qualità, se passassimo abbastanza tempo all’aperto, se bevessimo la giusta quantità di acqua e ci muovessimo regolarmente, allora forse il nostro organismo sarebbe in grado di liberarsi delle tossine attraverso i processi base di depurazione e di difesa.

Purtroppo questa oggi è una condizione ideale a cui possiamo solo avvicinarci, ma non raggiungere. Proprio per questo diventa un nostro compito essenziale favorire la disintossicazione completa dell’organismo, poichè noi stessi siamo responsabili dell’accumulo di sostanze tossiche in esso.

L’ideale sarebbe alleggerire di tanto in tanto il nostro organismo sovraccaricato per esempio seguendo dei giorni di digiuno e consumando pasti più leggeri.

Purtroppo con lo sviluppo dell’industria alimentare, con l’aumento del consumo di alimenti raffinati, con la diffusione dei fast food e delle catene franchise di prodotti da forno e con l’uso massiccio di additivi artificiali, il peso delle tossine che il nostro organismo deve sopportare è talmente alto che gli organi addetti alla disintossicazione non sono capaci di liberarsi di queste sostanze in modo naturale.

Le nostre abitudini alimentari, lo stile di vita frenetico, le circostanze in cui consumiamo i pasti e l’alimentazione monotona rappresentano un carico talmente grande per l’organismo per il quale esso non è preparato in termini di evoluzione. Anche il nostro stato mentale influenza notevolmente il funzionamento degli organi digestivi, per esempio ai giorni nostri è cresciuta l’incidenza di ulcere allo stomaco.

A causa dello stile di vita moderno i condotti biliari si ingrossano ostacolando i processi di secrezione e causando problemi all’intestino e al fegato.

Nel caso in cui si siano formati dei calcoli alla bile in genere viene asportata tutta la cistifellea, un’intervento che sconvolge il processo di digestione dei grassi.

Tutto questo si potrebbe limitare con una disintossicazione adeguata o compiendo piccoli passi verso uno stile di vita più sano, poichè gli effetti positivi di una disintossicazione si possono osservare fin da subito: in pochi giorni ci sentiamo più leggeri, più in forma e più liberi, mentre il nostro organismo si alleggerisce e respira un pò, elimina i parassiti e le sostanze tossiche accumulate nel corso degli anni.

Disintossichiamoci cambiando vita

disintossicazione 2Non è solo l’aumento di sostanze dannose a portare all’accumulo di tossine, ma anche lo stile di vita sedentario che ha come conseguena una circolazione del sangue lenta e difficoltosa.

Per questo è importante sostenere con metodi coadiuvanti quei processi di disintossicazione che avvengono ogni giorno nel nostro organismo.

La prima cosa a cui dobbiamo fare attenzione e che non richiede nessun impegno economico, solo un pò di attenzione, è bere almeno 3 litri di acqua al giorno. Passiamo ogni giorno almeno mezz’ora all’aperto, per assicurare al nostro corpo la giusta quantità di ossigeno e rendere possibile l’eliminazione delle sostanze tossiche che vengono secrete dalla superficie dei polmoni.

Muoviamoci ogni giorno, anche se abbiamo poco tempo! Organizziamo un programma breve e uno lungo, e ogni giorno cerchiamo di fare quello che ci è possibile (almeno 3 volte alla settimana svolgiamo il programma lungo!)

L’inquinamento dell’intestino spesso si accompagna anche alla presenza di parassiti. Per esempio i vari vermi intestinali, la cui presenza spesso non dà sintomi visibili, ma che sottrraggono al nostro intestino le sostanze nutrienti. Se abbiamo contratto un’infezione da parassiti non possiamo curarla con metodi blandi e delicati, mentre un programma di disintossicazione completo è studiato anche per risolvere questo problema.

L’inquinamento dell’organismo dopo un pò di tempo si manifesta con vari sintomi. I problemi digestivi, i problemi di pancia (gonfiore, stitichezza, diarrea, produzione di gas, vomito, nausea) sono un segnale che il nostro corpo ci invia sulla salute dei nostri organi interni. Se notiamo alcuni di questi sintomi conviene cominciare una disintossicazione più intensiva ed efficace.

I metodi disintossicanti comprendono il digiuno, le tisane disintossicanti, le capsule vegetali a base di erbe terapeutiche.

L’industria del wellness, che si è andata via via specializzando nel settore della nutrizione, ha sviluppato delle cure complete per la disintossicazione efficaci e bilanciate. E’ così la cura di disintossicazione ToxiClean, che effettua una pulizia completa e profonda grazie all’uso di materie prime efficaci e della migliore qualità.

Con questa cura disintossicante possiamo supportare facilmente e velocemente il nostro organismo nella sua battaglia quotidiana contro le tossine e le sostanze inquinanti in eccesso, affinchè il processo di disintossicazione naturale possa avvenire con il giusto ritmo ed efficacia. ToxiClean cura disintossicante, come suggerisce il nome stesso, può essere usato esclusivamente come cura, non dimentichiamoci quindi che non dobbiamo trascurare una sana alimentazione e una regolare attività fisica, per evitare così la formazione di ulteriori disturbi della digestione.

Prodotti consigliati

Sulla base deille ricerche precedenti Le consigliamo i seguenti prodotti.
Swiss Probiotix

Swiss Probiotix

Con 8 miliardi di batteri utili vivi assicura una sana flora intestinale, pone le basi per un sistema immunitario forte e protegge l'apparato intestinale.

33 €
Dettagli
Metto nel carrello
Shaker keverőpalack

Shaker miscelatore

Le bottiglie GStack, grazie alla loro forma compatta e sottile, assicurano al suo integratore alimentare tanto spazio quanto ne serve - e, ancora più importante-, grazie alla loro forma tondeggiante le bottiglie GStack non vengono danneggiate neppure se tenute dentro la borsa. Deve viaggiare? Porti con sè la bottiglia GStack, da 150 cc (cm3), nella quale entrano perfettamente gli integratori che usa dopo l'allenamento o quelli NaturalSwiss. In questo modo potrà avere sempre con sè uno shake rigenerante in ogni giorno della settimana.

13 €
Dettagli
Metto nel carrello
Parasic Jr.

Parasic Junior

É la soluzione perfetta per liberare i nostri bambini dai parassiti. Oltre ad essere molto efficace, il Parasic Jr. è una bevanda straordinariamente gradevole, che i bambini consumano volentieri. É consigliato anche agli adulti che al posto delle capsule preferiscono piuttosto una bevanda.

33 €
Dettagli
Metto nel carrello
NaturalSwiss =
Spedizione: In totale:
0
0