Dott. Carmelo Podlupski Autore: Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo

Qual è il segreto della pancia piatta? Cosa dovrei fare per ottenerla?

Non è affatto sicuro che l’assenza dell'ambita pancia piatta sia da cercare nelle diete inadeguate e nello stile di vita sedentario, anche se non c'è dubbio che entrambe le cose hanno una grande importanza. Esistono delle cattive abitudini che causano gonfiore, come i disturbi alla digestione possono ostacolare il suo raggiungimento. E’ meglio scoprire i veri rimedi.

Obiettivo pancia piatta, ovvero cosa posso fare per rendere il mio addome piatto e tonico? – sono molte le persone che si pongono la domanda. Spesso le diete per rimuovere lo strato adiposo e l’esercizio fisico fitness per bruciare i grassi non sono sufficienti per raggiungere lo scopo. Ci sono tanti altri fattori che contribuiscono al successo.

Come avere la pancia piatta rapidamente?

Dieta pancia piatta: Il metodo migliore per ottenere la pancia piatta è ridurre le calorie, ma non in modo drastico. Ad ogni modo è consigliabile consumare più fibra, soprattutto quelle solubili in acqua. I probiotici, i frullati proteici e gli alimenti ricchi in acidi grassi insaturi sono fortemente consigliati. Inoltre, si raccomanda di limitare l'assunzione di carboidrati, soprattutto quelli raffinati, e di fare esercizi cardio regolarmente. Il nostro fisico senza dubbi migliorerà.

Non è bello e nemmeno sano

pancia-piatta 1

Senza dubbi il principale nemico è il grasso depositato, che aumenta notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione e  diabete. In primo luogo, è il grasso viscerale, (tessuto adiposo più profondo) - quello che circonda gli organi interni - a presentare il rischio maggiore per la salute. Uno dei pericoli maggiori è che le sostanze che si formano al suo interno potrebbero dare luogo a insulino-resistenza e affaticamento del fegato. E’ comunque un dato di fatto che nemmeno il grasso sottocutaneo fa bene né alla salute né alla bellezza.

L'unico modo per misurare il grasso nel tessuto profondo è mediante TC o risonanza magnetica. Sono procedure costose e richiedono molto tempo. Circa il 10 percento di tutto il grasso corporeo è quello viscerale. Prendendo quindi il 10% del totale del grasso può essere stimata la quantità di questo grasso.

Quando esso viene diagnosticato tramite un’analisi o la risonanza magnetica, viene valutata su una scala da 1 a 59. Il livello sano rimane inferiore a 13. Se è tra 13 e 59, è consigliato il cambio di stile di vita. (1.)

Pancia da birra, a palloncino, maniglie dell’amore, pancia a punta, pancia gonfia, addome sporgente e chissà quale altro tipo di pancia esiste. Hanno però una caratteristica comune, distruggono la fiducia in se stessi, impediscono il modo di vestirsi comodo e alla moda e, in molti casi vengono associate a disturbi alla digestione o di salute. Ecco in seguito alcuni esempi:

Pancia da birra: grasso sottocutaneo e viscerale, parete addominale dilatata, intestino grasso.

Pancia a palloncino: aria accumulata nell'intestino.

Maniglie dell’amore: sedentarietà, cattiva alimentazione, mancanza di esercizio fisico.

Pancia a punta: fermentazione delle feci stagnanti nell’intestino flaccido, infiammazione della mucosa intestinale.

Pancia penzolante: obesità, improvvisa perdita di peso, pelle stirata per gravidanza.

Bassoventre sporgente: posizione scorretta del corpo, debolezza dei muscoli dell’addome, acquosità dei tessuti connettivi, gas intestinali.

Pancia gonfia: alcune malattie intestinali, come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS), la malattia di Crohn e la colite sono accompagnate da forti gonfiori. Il gonfiore nell’addome basso invece può verificarsi regolarmente nelle donne prima delle mestruazioni o nel periodo della menopausa, e dopo l'interruzione del contraccettivo. Durante la gravidanza, la quantità di estrogeni e progesterone aumentano, con conseguente rallentamento della funzione intestinale, che può causare gonfiori. La flatulenza è uno dei sintomi anche in caso di sensibilità al lattosio e al glutine.

Addome sporgente: feci stagnanti, ernia intestinale, malattie gastrointestinali.

Le feci stagnanti, l’aria accumulata nell'intestino o la mancanza di enzimi digestivi sono anch’essi nemici della pancia piatta, così come i cibi colmi di carboidrati che rallentano la digestione, i grassi saturi, gli zuccheri, le bevande gassate e alcune verdure che tendono a gonfiarci la pancia.

Se l’ intestino non funziona correttamente potrebbero sorgere diversi problemi: peggiora l'assorbimento di nutrienti, si sviluppano stati di carenze ed eventuali perdita di capelli, problemi con le unghie e la pelle e il sistema immunitario può indebolirsi. La carenza dei nutrienti può portare a danni agli organi, o alla depressione e all'affaticamento. Nominando le malattie da carenze, dobbiamo assolutamente parlare di parassiti che si attaccano alla parete dell’intestino e rubano da noi i preziosi nutrienti. Di conseguenza potremo sentirci sempre affamati. Siccome questo tipo di fame è costante, aumenta il nostro appetito e il peso. Il grasso spesso si deposita intorno all'addome, che oltre a non essere bello perché mostra il corpo sproporzionato, è motivo di ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete.

"Con la cura di Clean Inside, ho riacquisito la pancia piatta"

Per visualizzare le opinioni certificate dal notaio clicchi sul timbro.
con-la-cura-di-clean-inside-ho-riacquisito-la-pancia-piatta 1

Buon giorno , ho 58 anni e da sempre  soffrivo di problemi intestinali , poi da 8 anni  anche da pancia gonfia , che vi assicuro non è una  bella sensazione da sopportare , intolleranza …..Ho seguito consigli dei dottori , analisi , diete ,cure e non è servito a nulla . Fin’ che un giorno ,facendo le ricerche sull’ internet  non ho trovato questi meravigliosi prodotti .

 Leggendo tantissime opinioni , ho seguito il cuore .

 Con la cura di Clean Inside, ho riacquisito  la  pancia  piatta, e una regolarità intestinale , quale non credevo fosse più possibile. Dalla cura  sono passati  6 mesi , e vi posso assicurare che funziona a meraviglia. Ho perso anche diversi chili , poi non sono più ingrassata , non trovate meraviglioso ?? Ora  vorrei provare Toxi Clean  per la disintossicazione degli organi interni, e l’ho ordinato anche per le amiche. Fidatevi , funziona davvero !!!

  Poi per il costo ..se pensate quanti prodotti abbiamo acquistato  nella vita ,e  ci hanno fatto  effetto l’ acqua , ma  quando una cosa merita non pesa, soprattutto quando si tratta della salute.

P.S.  Ricordatevi ; è Importante bere 2 lt d’acqua , come scritto…

Con Amore,
Ada Mikic
Udine, 2018-01-27

Se desidera leggere altre opinioni (certificate dal notaio) riguardo al tema della pancia piatta, clicchi sul seguente pulsante:
Pancia piatta opinioni

Dalla sola perdita di grasso la pancia non diventa tonica

Da quanto scritto sopra si nota che dimagrire non assicura di avere la pancia come vorremmo. Se uno ha alcuni dei problemi sopra elencati riguardo la salute o la digestione, dovrebbe prima sbarazzarsi dei problemi che causano l’aumento dell'addome e solo poi concentrarsi sulla diminuzione della circonferenza.

Come avere la pancia piatta? Innanzitutto chiariamo che qualsiasi pubblicità prometta di dimagrire ed avere una pancia piatta, ciò non può essere raggiunta in modo veloce. Perché? Solamente con l’eliminazione dei cuscinetti adiposi sotto il tessuto cutaneo non possiamo aspettare di ritrovarci con l’addome piatto, è necessario tonificare i muscoli e la parete addominale. Ciò può essere ottenuto tramite attività fisica, con esercizi fitness per pancia piatta. Per far sparire il grasso addominale di una persona sana, una dieta per pancia piatta ricca di fibre è fondamentale perché essa assicurerà una corretta digestione e metabolismo. I probiotici e la cura disintossicante aiutano molto, ma ne parleremo un po 'più tardi.

Quali alimenti possono aiutare ad avere la pancia piatta?

L’avocado contiene potassio, che per il suo effetto drenante aiuta a prevenire l'edema (eccessiva ritenzione idrica). Lo zenzero che supporta la combustione dei grassi, è uno dei più antichi rimedi naturali conosciuti.  Si consiglia di consumare l'avena perché sazia e mantiene costanti i livelli di zucchero nel sangue.

Cambiare stile di vita è essenziale, in quanto una parte dei disturbi intestinali vengono causati dall’alimentazione scorretta e povera di fibre. Sia per la prevenzione di numerose malattie che per il buon funzionamento dell’organismo le fibre sono indispensabili. Naturalmente, è possibile lamentarsi e dire di non voler vivere di sola frutta e verdura, ma l’alimentazione ricca di fibra non significa mangiare solo vegetali e di privarci delle prelibatezze. Si tratta solo di inserire le fonti salutari di fibra nella nostra dieta e preferire la pasta e i prodotti da forno preparati con la farina integrale. Invece di mangiare il pane al burro, mangiamo cereali con la frutta. Per i pasti principali scegliamo i piatti a base di verdure. Preparare i nostri dessert con frutta, noci, semi oleosi non è difficile. E la buona notizia è che non avremo fame perché consumare fibre rallenta il metabolismo dei carboidrati, mantiene la glicemia stabile e abbassa il colesterolo. Per gli adulti, si consigliano 25-30 grammi di fibra al giorno. La maggior parte delle persone ne consuma circa la metà. Tra le cose più importanti è doveroso nominare l’assunzione dell’acqua in quantità adeguata.

È consigliabile eliminare i vizi (l'alcol fa ingrassare molto) e lo stress che purtroppo sappiamo, è più semplice dire che fare. C’è chi per sciogliere lo stress mangia, il cibo per queste persone allevia la tensione. Tra loro inoltre, è facile che sorgano disturbi psicologici, diarrea, flatulenza o costipazione.

Come è possibile rendere la pelle più soda?

Esistono diversi modi per rassodare la pelle. Uno di questi è aumentare la massa muscolare, soprattutto una volta aver perso peso. Esistono certe creme rassodanti, e si può rincorrere ai massaggi specifici e ad alcune altre procedure cosmetiche.

Consigli pratici per avere la pancia piatta

pancia-piatta 2

Nel paragrafo precedente abbiamo già parlato dell'importanza delle fibre, ma ora ne parliamo ancora. Le fibre servono come nutrimento per i batteri probiotici responsabili della flora intestinale e del buon funzionamento del sistema digerente. Essi durante il metabolismo degli acidi biliari producono acidi grassi a catena corta, i quali vengono coinvolti nella prevenzione delle malattie metaboliche legate all'alimentazione. In particolare, l'inibizione della proliferazione cellulare è attribuibile all'acido butirrico. Gli esperimenti dimostrano che il butirrato impedisce la proliferazione delle cellule tumorali e, in esse provoca cambiamenti morfologici. (2.)

Se alimentiamo i batteri probiotici con le fibre, i vantaggi saranno anche nostri: alcuni batteri probiotici, come i ceppi Lactobacillus, sono dimagranti e favoriscono il raggiungimento dell’addome piatto. (3.)

Possiamo ottenerlo grazie a un nostro alleato, alla pulizia regolare dell'intestino. Come purificare l’intestino mangiando di tutto? Anche se cerchiamo di vivere in modo salutare, nel nostro corpo comunque si accumulano delle sostanze nocive che causano crampi intestinali, aria, mal di pancia, diarrea o stitichezza persistenti. Le feci stagnanti possono far diventare l'addome a punta. Il gonfiore ci avverte di non aspettare più per eseguire la cura di pulizia del colon. Se puliamo bene il nostro sistema intestinale, ci saranno meno possibilità che durante la digestione si formino gas intestinali, che farebbe diventare la nostra pancia un palloncino.

Un ulteriore vantaggio della pulizia dell'intestino è che essa ripristina l'equilibrio della flora. Questo significa l’aumento del numero di batteri probiotici i quali producono acido butirrico. E inoltre, questi batteri sono responsabili di altro: contribuiscono alla produzione della vitamina K e delle vitamine antiossidanti B-7 e B-12.

Studi condotti su uomini hanno dimostrato che il grasso addominale con l'età e con la quantità di testosterone decrescenti, aumenta. Al fine di ridurre il grasso addominale negli uomini di mezza età obesi a causa della diminuzione del testosterone, è stato somministrato quest’ormone in una singola iniezione (500 mg) o in dosi moderate (40 mg) per 6 settimane. 1 settimana dopo la singola dose, la lipoproteina lipasi (LPL), che contribuisce alla disgregazione della massa grassa, ha ridotto il grasso addominale e, dopo 6 settimane, è stata osservata una drastica riduzione dello strato adiposo addominale e un aumento della risposta lipolitica alla norepinefrina, tutti e due solo nel tessuto addominale e non della coscia. La circonferenza addome/anca è diminuita in 9 uomini esaminati su 11. Non sono state riscontrate differenze nella pressione sanguigna, trigliceridi, colesterolo e nei test di funzionalità epatica. Questi risultati preliminari suggeriscono che una somministrazione moderata di testosterone a uomini di mezza età porta alla normalizzazione del metabolismo dei grassi, e riduce l'eccesso di grasso addominale. (4.)

Dieta per pancia piatta

pancia-piatta 3

Il segreto per averla si nasconde per lo più nella corretta alimentazione. Cosa mangiare? Sicuramente non potremo stringere la cintura se i nostri alimenti abbondano di zucchero e farina bianca, sale, cibi pronti e semilavorati, grassi trans, grassi animali, additivi, bibite e alcol. La dieta della pancia piatta si basa sull'assenza degli alimenti di cui sopra e sulla preferenza di alimenti che aiutino ad ottenere la pancia estetica. Quali?

I cibi a basso indice glicemico non alzano improvvisamente i livelli di zucchero, ma ad ogni modo aiutano ad evitare di avere la fame da lupi dovuta all’abbassamento improvviso della glicemia. Le fibre sono a basso indice glicemico, e mantengono il livello di glicemia, danno una sensazione di sazietà e agiscono positivamente sulla peristalsi. Tra le verdure e i frutti ricchi di fibra, è meglio scegliere quelli che sono sotto l'indice glicemico 50 (bacche, mele, kiwi, pompelmo) e fare attenzione alla famiglia dei cavoli e tuberi (barbabietola, ravanello, sedano) perché gonfiano.

I cibi abbondanti di proteine saziano a lungo. Uova, pollo e tacchino magro, pesce, carne bovina, latte magro, yogurt e formaggi sono ottime fonti di proteine.

Secondo lo studio dell'Università del Michigan, una dieta ricca di mirtilli può prevenire il grasso addominale. Aggiungere i mirtilli ai cereali, ai latticini o alle insalate ha un effetto dimagrante.

L'aceto di mele può aiutare a perdere peso?

Lo studio conferma che, l'aggiunta di 1-2 cucchiai di aceto di mele alla dieta può aiutare a dimagrire. Può ridurre la percentuale di grasso corporeo, quello addominale, e i livelli di trigliceridi nel sangue.

Cosa può causare la pancia sporgente nelle donne?

Alcune donne ad una certa età acquisiscono più grasso addominale rispetto ad altre. Ciò in parte è dovuto alla genetica, ma anche all'inizio della menopausa. I cambiamenti ormonali nella menopausa provocano il rallentamento del metabolismo, e conseguentemente l'accumulo di cuscinetti adiposi.

Tutte le donne che sollevavano pesi due volte a settimana perdevano più grasso corporeo e, lo studio dell'American Journal of Clinical Nutrition, afferma che non accumulavano tanto grasso addominale quanto le donne che non usavano questa forma di esercizio.

Le donne più stressate hanno la pancia più sporgente, secondo uno studio della Yale University. Probabilmente questo è causato dal troppo cortisolo, che è un ormone dello stress. Un'ora di yoga può ridurre il cortisolo.

Alcune pratiche di base di Pilates quando si tratta di lavorare sull’addome servono perché sono più efficaci rispetto all’esercizio addominale tradizionale, dice lo studio dei ricercatori dell'Università dell'Aaburn dell'Alabama.

Ricercatori brasiliani hanno scoperto che le donne obese che ricevevano 30 ml di olio di cocco al giorno nella loro dieta hanno perso di più dalla circonferenza addominale rispetto a chi consumava olio di soia. (Scegliamo la forma extravergine o non raffinata dell’olio di cocco.) (5.)

Ecco qualche esempio di esercizio per una pancia invidiabile

Alquanto sia triste ma senza fare sport non la si ottiene! Non basta attenersi alla sola dieta. Se i muscoli sono deboli, la perdita del grasso dell'addome non sarà sufficiente per ottenere il risultato desiderato, e in parecchi casi anche la causa del mal di schiena e della posizione scorretta è da cercare negli addominali deboli.

Infatti, se si desidera una pancia in  forma sana, è necessario allenare tutti i muscoli della zona. Gli addominali si estendono tra il bordo inferiore del petto e il bordo superiore del bacino. Sul lato dell'addome troviamo un muscolo obliquo esterno ed interno, un muscolo trasversale e uno dritto.

La buona notizia è che gli esercizi addominali utili possono essere eseguiti con il proprio peso, chiamato allenamento auto-ponderato che è efficace quanto gli esercizi fatti con gli strumenti. Ne mostriamo tre che  sembrano semplici, ma non lo sono perché richiedono un notevole sforzo, per questo allenano i muscoli in modo così efficace. Ecco alcuni esercizi per la pancia piatta:

Plank: Sdraiamoci per terra a pancia in giù. Chiudiamo le gambe e appoggiamo gli avambracci a terra. Stringiamo la pancia e i glutei, quindi solleviamo tutto il corpo da terra. Il nostro corpo deve creare una linea retta dalla testa al tallone. Manteniamo questa posizione per almeno 15 secondi.

Plank laterale: l’obiettivo sono i muscoli obliqui dell’addome. In questo caso, girarsi a lato e appoggiarsi su una mano o avambraccio. I piedi uno sopra l’alto, appoggiati con la suola esterna. Sollevare il tronco da terra e mantenere questa posizione per almeno 15 secondi.

Esercizio muscolo addominale obliquo: Sdraiarsi sulla schiena. Tiriamo le gambe sotto di noi in modo di appoggiare i piedi comodamente per terra nella larghezza di fianchi. Mettere le mani sulla nuca e tirare in avanti con le braccia. Girare il gomito sinistro a destra, teniamolo un po 'e infine abbassare la parte superiore del corpo. Fare la stessa cosa dall'altro lato. Si consiglia di farne un minimo di 15-20 esercizi.

Sollevamento piede: Siamo sdraiati per terra, sollevare i piedi da terra. Chiudiamoli e teniamoli ad angolo retto. Se riusciamo, solleviamo la parte superiore del corpo e posizioniamo i palmi sotto il sedere.

Ci sono ancora molti altri sport per rafforzare la nostra muscolatura, e che fanno bene alla salute, ma i suddetti pilates, nuoto, corsa, ciclismo e crossfit producono bei muscoli addominali, con conseguente pancia formosa e piatta e benessere generale. Quasi tutti gli sport sono più belli se fatti insieme ad altre persone, o magari in palestra, ma molti degli esercizi sopra descritti possono essere fatti anche in casa.

Fonti:
1. https://www.healthline.com/health/visceral-fat#complications
2. https://www.bing.com/news/search?q=dieta+per+pancia+piatta&qpvt=dieta+per+pancia+piatta&FORM=EWRE
3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24299712
4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1778664
5. https://www.health.com/health/gallery/0,,20314219,00.html

Sulla base deille ricerche precedenti Le consigliamo i seguenti prodotti.
Swiss Probiotix Max
Swiss Probiotix Max

Supporta il funzionamento dell'apparato digerente e il sistema immunitario con 25 miliardi di batteri benefici vivi per capsula, accuratamente selezionati appartenenti a 12 ceppi probiotici. Il suo uso garantisce risultati eccellenti non solo per i sintomi come la diarrea, ma anche per problemi di pelle, gonfiore e carenza di energia.

34 €
Dettagli
Metto nel carrello
CleanInside Integratore di fibra
CleanInside Integratore di fibra

Grazie alle fibre di cui è composto, l’integratore di fibre per la pulizia intestinale pulisce il colon dagli accumuli, e ne previene la formazione.

34 €
Dettagli
Metto nel carrello
Programma Clean Inside
Programma Clean Inside

Il Programma Clean Inside è composto da tre prodotti che sono stati ideati per pulire il colon nella maniera più completa e più naturale possibile.

88 €
Dettagli
Metto nel carrello
NaturalSwiss =
Prodotti in totale:
0