Swiss Detox Prime proprietà benefiche delle componenti

Grazie alla sua composizione unica, Swiss Detox Prime® supporta i processi della disintossicazione.

Silimarina

La silimarina è il principio attivo del cardo mariano (Silybum marianum), che viene solitamente estratto dal seme della pianta. Poiché il contenuto di silimarina nella pianta può variare a seconda delle condizioni meteorologiche, ma anche del suolo, le formulazioni più moderne, come quella di Swiss Detox Prime®, contengono l’estratto standardizzato, che assicura un contenuto di principio attivo costante. La silimarina non è una singola molecola, ma un composto flavonolegante che contiene silibinina, isosilibinina, silicystine e silibianina. Essa viene usata fin dall'antichità per prevenire e curare le malattie del fegato. Il suo campo di applicazione è molto ampio: in caso di infiammazione cronica del fegato la silimarina è utilizzata come agente epatoprotettivo, in caso di avvelenamento dal fungo agarico mortifero per via endovena, come trattamento complementare per la cirrosi epatica, e sono stati effettuati studi anche per casi di cancro. Si può dire che è il principio attivo di una delle piante disintossicanti più antiche, di cui è stato dimostrato che lega i radicali liberi accumulati nel corpo, sostenendo così il fegato, supportandone anche i processi di rigenerazione e auto-guarigione. La silimarina migliora la funzione biliare, supportando in tal modo anche i processi digestivi. Poiché nella medicina popolare è stata usata per aumentare la produzione di latte delle madri che allattano, attualmente si sta studiando anche questo suo effetto. Ha un effetto antinfiammatorio. Come misura preventiva, è utile assumerla regolarmente per chi vive uno stile di vita disordinato (consumo eccessivo di alcool, uso di droghe, fumo), ai pazienti con epatite, e coloro che assumono farmaci piuttosto potenti (ad es. chemioterapia, prodotti antivirali). Non ha interazioni farmacologiche note, così può essere utilizzata in combinazione con altri prodotti.

Colina

La colina è un micronutriente essenziale, un composto indispensabile per l’organismo, la cui carenza può portare a una serie di malattie come il fegato grasso non alcolico o i problemi del sistema nervoso. E’ contenuta in gran parte degli alimenti, così la portiamo nel corpo con l’assunzione di fegato, uova, carne, ma anche con i vegetali come la soia e i cavoli. In quantità minore ma anche il nostro organismo è in grado di produrrla. La colina è presente nella maggior parte dei preparati sotto forma di lecitina, che può essere facilmente prodotta dalla soia. La lecitina è un forte fito-estrogeno, quindi il suo uso non è consigliata a tutti, infatti, agli uomini e alle donne in pre-menopausa può essere somministrata solo con molta cautela. Swiss Detox Prime® contiene choline bitartrate, che è una formula semplice e facilmente assorbibile della colina. La quantità raccomandata della colina varia in base all'età, per i neonati è di 125 mg, per gli adulti fino a 550 mg al giorno. Poiché il nostro corpo può ottenerla da fonti naturali, l’integrazione è consigliabile iniziarla con una piccola quantità (100-200 mg), che può essere aumentata secondo la necessità. Durante gravidanza e allattamento il livello di colina in genere è più basso, quindi l’integrazione è particolarmente importante. La colina è coinvolta in molti aspetti del funzionamento del corpo, ad esempio aiuta il trasporto del grasso dal fegato, un ingrediente essenziale del tessuto adiposo che forma le membrane cellulari e dell'acetilcolina,che è un neurotrasmettitore responsabile della memoria, del benessere e della funzione muscolare. La colina ha un ruolo importante anche nello sviluppo del cervello del feto.

Vitamina C

La vitamina C, nota anche come acido ascorbico, è un forte antiossidante. La sua carenza porta allo scorbuto. La vitamina C inoltre, svolge un ruolo importante in molti processi fisiologici. Come antiossidante lega i composti ossidanti presenti nel corpo, i radicali liberi, aiutando così il lavoro del fegato e contribuendo ala disintossicazione dell’organismo. Rafforza il sistema immunitario, quindi è particolarmente importante integrarla nei bambini e negli anziani che sono più deboli. Il corpo non è in grado di immagazzinarla perché fa parte delle vitamine idrosolubili. Dal momento che viene costantemente eliminata dal corpo, il sovradosaggio è quasi impossibile. Allo stesso tempo il suo uso a lungo termine e a dosaggi molto alti aumenta il rischio dei calcoli renali.

Condivida le sue opinioni sui nostri prodotti
Prodotti in totale:
0