Dott. Carmelo Podlupski Autore: Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo

Gli innumerevoli vantaggi della pulizia dell’intestino

Preserva la salute, perciò la pulizia dell’intestino fai da te è assolutamente consigliata

La pulizia dell’intestino, quello sconosciuto. Cos’è? La maggior parte delle persone fa di tutto per avere una presenza esteriore pulita e curata, dedicandone molto tempo. Perché allora non si presta la stessa attenzione alla quella interna? Molti non sanno come rispondere a questa domanda, anche se è evidente che senza la regolare pulizia interna il nostro corpo non può funzionare perfettamente. Ma quale è il miglior modo per pulire il colon?

Ci preoccupiamo del nostro aspetto esteriore, ma trascuriamo la pulizia interna. Eppure, se non ci abituiamo ad eseguire una cura di pulizia intestinale regolarmente, la nostra salute può essere danneggiata. Esistono molte procedure per la pulizia del colon, vale la pena scegliere quella che sia il più efficace per noi.

Perché la pulizia dell’intestino è fondamentale?

Le scorie e le tossine accumulate nell’organismo devono essere eliminate, altrimenti possono causare molti disturbi e malattie. Perché abbiamo bisogno di un aiuto esterno? Perché non è sufficiente la capacità disintossicante naturale del corpo per rimuovere le tossine? Purtroppo il nostro corpo senza la regolare depurazione intestinale non è in grado di affrontare le tossine da solo. A causa dello stile di vita di oggi, nel corpo viene introdotta una grande quantità di tossine (pensate agli additivi alimentari, zucchero e farina raffinati, o alla contaminazione dell'acqua potabile o dell'aria) che senza un aiuto esterno è impossibile elaborare.

Se non ci muoviamo abbastanza e siamo anche esposti allo stress, diventa ancora più difficile rimuovere le tossine dal nostro corpo. Una cura appropriata può aiutare il nostro corpo a disintossicarsi e a trattare, curare le malattie e i sintomi che per l’effetto delle tossine si sono già sviluppati. La pulizia intestinale può anche salvare la vita, perché si sa che le tossine e le scorie accumulate nel colon oltre ai disordini metabolici possono far sviluppare anche il cancro al colon.

Pulire l’intestino e dimagrire

Una cura purificante naturale può servire anche per mantenere il nostro peso forma. In pratica è un eccellente alleato delle diete. Anche se normalmente parliamo di dimagrimento, in realtà questo fatto è correlato al reale bisogno del corpo. Vediamo perché. Ripulendo bene e in fondo il sistema intestinale, viene ripristinato anche il corretto assorbimento dei nutrienti. Ad esempio, se una persona è in sovrappeso e quindi ha bisogno di perdere qualche chilo, la cura purificante sarà utile per agevolare questo bisogno. Se invece qualcuno è sottopeso e ha la necessità di mettere su qualche chiletto, un buon programma purificante naturale aiuterà a raggiungere quest’obiettivo.

Come faccio a sapere se ho qualche problema con il colon?

La pulizia dell’intestino è efficace anche contro il gonfiore

Quando si avvertono sintomi che non sono conseguenze di qualche malattia comune, è sempre consigliato effettuare un programma di pulizia intestinale. Quali sono questi sintomi? Pelle con acne e brufoli infiammati, problemi con la digestione, stitichezza cronica, diarrea ricorrente e gonfiore.

Altri sintomi che segnalano l’accumulo delle tossine sono il dolore addominale ricorrente, affaticamento, stanchezza e malessere generale. Anche in caso dell'infezione da Candida, di allergie o semplicemente se uno si ammala sovente di influenza, si consiglia di fare una cura di pulizia intestinale. Il sistema immunitario indebolito dalle tossine si rafforza con l'aiuto della cura. La cura può dare aiuto per alleviare o addirittura far cessare i sintomi.

Pulizia del colon fai da te. Quali sono le stagioni più adatte?

Esistono molti metodi per pulire il sistema digerente: pulire l’intestino con acqua e sale, lavaggio intestinale con l’idrocolonterapia, o con clistere. Non sono modalità proprio comode, e non sempre sono quelle più adatte, ma c’è chi si trova bene. In farmacia si trovano prodotti per tutti i gusti anche relativi a questo scopo.

Per mantenerci in salute, è consigliabile eseguire un trattamento di pulizia del colon fai da te sia durante l’autunno che la primavera. Mentre la cura autunnale è piuttosto preventiva, quella primaverile è il modo migliore di eliminare dall’organismo tossine e scorie.

La cura ha effetti positivi anche sulla flora intestinale. La flora intestinale gioca un ruolo molto significativo nella digestione, i suoi batteri utili sono coinvolti non soltanto nella produzione di alcune vitamine ed enzimi, ma impediscono anche la proliferazione dei microrganismi che producono le tossine. Completando la cura, aiutiamo il nostro corpo a rigenerare l'equilibrio della flora intestinale.

Ma qual è la cura migliore per la pulizia del colon? Cosa usare a casa per raggiungere l’obiettivo?

È vero che la purificazione intestinale può essere fatta con le erbe, ed è possibile anche con i semi di lino, ma nulla è così efficace quanto un prodotto professionale ben scelto. È ibene scegliere solo prodotti di alta qualità! Anche se essi sono più costosi, il principio generale rimane valido, il prezzo basso corrisponde spesso alla bassa qualità. Una cura di pulizia intestinale è ottimale se, oltre ai residui dei nutrienti depositati nell'intestino, vengono eliminate anche le tossine e gli eventuali parassiti. Una buona cura non dovrebbe infatti contenere solo fibre, ma anche ingredienti antiparassitari, e la cura dovrebbe essere adatta alla disintossicazione dell’organismo (rinforzare il fegato), ad aiutare la proliferazione dei batteri buoni nell'intestino e ricaricare le vitamine, i minerali e gli oligoelementi mancanti. Bisogna che sottolineiamo, per una corretto trattamento di questo tipo è indispensabile bere un’adeguata quantità di liquidi, tisane e/o acqua pulita non gassata (almeno 2 litri al giorno). Per la scelta corretta vale la pena leggere le opinioni certificate di coloro che hanno esperienza in questo campo.

Quanto dovrebbe durare la cura della pulizia del colon?

Tenga presente che un buon trattamento non è eseguibile in pochi giorni. La durata consigliata della è di tre mesi. Questo è il tempo necessario per rimuovere completamente le sostanze tossiche e gli scarti accumulati nel corso degli anni. Ed è il tempo sufficiente per eliminare i disturbi digestivi, intestinali, dolori e problemi vari, ed è questo il tempo entro il quale i componenti esercitano il loro effetto purificatore. Una pulizia intestinale più breve si consiglia solo in casi estremi, la durata può essere un minimo di 10 giorni.

Pulizia intestinale fatta in casa. Erbe e tisane purificanti.

Se non pianifichiamo un programma più lungo, uno dei modi più semplici per mantenere i nostri interni puliti è quello di consumare tisane purificanti. In realtà, non esiste una data precisa in cui sia giunto il momento di consumare queste tisane come cura, ma è importante tenere presente che introduciamo costantemente sostanze nocive nel nostro corpo, anche inavvertitamente. Pertanto, almeno due volte l'anno, conviene utilizzare questo metodo naturale e delicato anche se non sentiamo ancora gli effetti patologici di veleni. Oltre alle due cure annue, la nostra salute potrebbe rendere necessario consumare la tisana purificante anche altre volte per una o due settimane.

Ci sono molte tisane depurative, scegliamo quelle che contengono una varietà di erbe curative

Esistono molte tisane disintossicanti e purificanti, ma applicate da sole non fanno miracoli, e come è stato accennato sopra, vale la pena scegliere una cura veramente efficace e completa. Coloro che non vogliono iniziare così, possono provare prima le tisane curative, e diamo anche consigli per scegliere le erbe giuste.

Camomilla: la maggior parte delle persone la conosce per il suo effetto calmante, ma la camomilla è anche uno dei depuratori dell’intestino più efficaci. Ammorbidisce le feci, favorisce lo svuotamento ciclico e completo e, grazie all’effetto lenitivo, allevia l'infiammazione della mucosa intestinale. La tisana dei fiori di camomilla è un eccellente disinfettante – utilizzabile anche esternamente - contribuisce alla guarigione delle ferite ed è uno dei migliori calmanti naturali. Riduce i sintomi di stress e nervosismo, che danneggiano il nostro intestino. E’ da sorseggiare a stomaco vuoto al mattino a stomaco vuoto e/o la sera prima di coricarsi, preferibilmente senza addolcirla.

Ortica: una delle piante più antiche utilizzate nella medicina popolare. Rafforza il sistema immunitario, abbonda di vitamine A, C e K, di silicio, fosforo, calcio, magnesio, manganese e potassio. E’ un eccellente diuretico, purifica i reni, elimina i calcoli renali, rafforza il fegato. Queste sue qualità la rende una pianta privilegiata che non è adatta semplicemente alla pulizia intestinale, ma disintossica  quasi tutti gli organi importanti, accelerando così i processi di purificazione naturale.

Malva: Come la camomilla, anche la malva regola le funzioni intestinali, disinfetta in modo efficace ma delicato, quindi anche in caso di disturbi intestinali (ad esempio IBS) si può utilizzare in forma di decotto o tisana per la pulizia intestinale.

Carciofo: al giorno d'oggi può essere trovato quasi ovunque, ma molte persone buttano via le sue foglie dure e gli steli legnosi. Eppure, tagliati, essiccati al sole diventano ingredienti efficaci per un decotto adatto alla pulizia intestinale. Rimuove dall’intestino non soltanto gli scarti accumulati, ma elimina anche gli sgradevoli gonfiori e spasmi collegati alla cattiva digestione. Inoltre, grazie alla sua speciale composizione, il decotto dei carciofi ripristina i minerali e le vitamine mancanti.

Semi di cumino e finocchio: quando a causa delle tossine e gli scarti accumulati si soffre di un'eccessiva produzione di gas intestinale - che induce a gonfiore, crampi addominali, eruttazione - il decotto di queste due piante riescono ad eliminare facilmente e rapidamente i sintomi sgradevoli.

Tarassaco: le sue radici e foglie sono ricche di sostanze amare che rafforzano la funzione epatica, stimolano la funzionalità renale e contribuiscono alla purificazione naturale dell’organismo. Abbondano di vitamine, minerali e antiossidanti essenziali per il corpo. Dal tarassaco o dente di leone si può preparare un’ottima tisana che facilita anche l’eliminazione dei grassi, rendendolo un valido aiuto per molte diete.

Spino cervino: la sua corteccia stimola efficacemente il movimento peristaltico dell'intestino, contribuendo così alla completa eliminazione delle feci e le sostanze tossiche. Siccome si tratta di un lassativo molto delicato, può essere utilizzato per un periodo di tempo quasi illimitato.

Naturalmente, sulla domanda qual è la tisana migliore non c’è una risposta chiara, perché ogni organismo ha una flora intestinale diversa,  e la composizione dei microrganismi che ci vivono è unica. La soluzione migliore è alternare e combinare tra di loro le tisane. Più facile e più efficace potrebbe essere se scegliamo una miscela di erbe purificanti pronta per l'uso.

Esiste una dieta per pulire l’intestino? Alimentazione durante e dopo una cura purificante 100% naturale, per un benessere generale. Ecco alcuni piccoli ma preziosi accorgimenti.

Se capiamo cosa succede con l’organismo grazie alla pulizia interna, è più facile prenderne cura anche con un alimentazione o dieta appropriata. Tutti vogliamo prevenire ed eliminare i disturbi, le malattie e i fastidiosi sintomi di cui abbiamo parlato sopra, invece non ci rendiamo conto che con l’alimentazione ricca di fibre possiamo fare davvero molto per la nostra salute.

La salute passa per l’intestino, è proprio vero. Le sue pareti se rimangono sempre puliti, i villi fanno meglio il loro lavoro, l’assorbimento dei nutrienti sarà equilibrata, e non correremo il rischio di patologie varie. I probiotici contenuti nel trattamento consigliato assicurano che la flora batterica del tratto digerente sia costantemente viva e quindi benefica.

In pratica non ci sono alimenti specifici esclusivi per questo trattamento, la dieta migliore è mangiare frutta e verdura quotidianamente. Abbiamo visto che i rimedi naturali come le erbe medicinali o curative sono una vera toccasana, ma ricordiamolo, che se mangiamo cibo non proprio sano, con una tazza di tisana non risolveremo i problemi. L'alimentazione sana ed equilibrata è importante, possiamo migliorare l'effetto della tisana aumentando l'apporto di fibre, che sono ottimi alimenti per la pulizia intestinale.

La regola d’oro è sempre quella che abbiamo già sottolineato anche al riguardo della disintossicazione dell’organismo, e cioè: non è conveniente introdurre nel corpo ciò che con un programma apposito cerchiamo di eliminare. Questa piccola regola è valida soprattutto durante la cura.

L’altro accorgimento, punto fondamentale e per niente scontato è di bere sufficiente quantità di acqua ogni giorno, ovvero almeno 2 litri. Noi circa per il 70% siamo acqua, le nostre cellule hanno bisogno di acqua pulita. L’acqua è quindi indispensabile anche nella depurazione, non dimentichiamolo. Così come l'esercizio fisico regolare è decisivo, e anche lo yoga o la meditazione sono molto utili.

Fonti:
https://www.colonhealthmagazine.com/colon-cleanse/colon-cleanse-side-effects-what-to-expect-during-cleansing.html
https://www.livestrong.com/article/189167-herbal-tea-for-colon-cleansing/
https://health.gov/dietaryguidelines/2015/resources/2015-2020_Dietary_Guidelines.pdf
https://www.disintossicazione-puliziaintestinale.com/cura-di-pulizia-intestinale

Sulla base deille ricerche precedenti Le consigliamo i seguenti prodotti.
Programma Clean Inside
Programma Clean Inside

Il Programma Clean Inside è composto da tre prodotti che sono stati ideati per pulire il colon nella maniera più completa e più naturale possibile.

70 €
Dettagli
Metto nel carrello
Swiss Prebiotix Ultra
Swiss Prebiotix Ultra

Prodotto prebiotico completo, con 4 fonti di oligosaccaridi.

18 €
Dettagli
Metto nel carrello
Swiss Detox Prime
Swiss Detox Prime

Swiss Detox Prime® è un prodotto dalla composizione unica che con un duplice effetto supporta la funzionalità epatica. Aiuta i processi disintossicanti dell’organismo, inoltre, la sua combinazione dei principi attivi, tra l'estratto del cardo mariano (silimarina) e della colina protegge le cellule del fegato dagli effetti nocivi, impedisce loro di ingrassarsi e aiuta a rigenerarsi.

18 €
Dettagli
Metto nel carrello
NaturalSwiss =
Prodotti in totale:
0