Dott. Carmelo Podlupski Autore: Dott. Carmelo Podlupski Gastroenterologo

Sintomi della tenia – come riconoscere l'infezione?

La tenia insediata nell'intestino provoca gravi malattie

In molti casi l’infezione da tenia è asintomatica, in altri, quando  si insedia nell’apparato intestinale, può provocare disturbi anche gravi. I sintomi siccome possono essere facilmente confusi con quelli di altre malattie, è importante conoscere quali sono quelli più frequenti, così sarà più facile debellare questo parassita.

Indubbiamente è difficile da accettare che i parassiti possano insediarsi in chiunque di noi. La tenia è particolarmente comune, viene diffusa principalmente attraverso la frutta non ben lavata e dalle carni infette. Impari a riconoscere i sintomi della tenia, e se li sente prenda le misure necessarie. Attenti soprattutto ai bambini!

La tenia, o meglio le tenie (infatti esistono diverse specie di tenia, nell’uomo la più frequente è la tenia trasmessa da manzo, maiale, pesce, cani e insetti), può crescere fino ad alcuni metri di lunghezza, mentre il ciclo vitale può raggiungere anche i 20 anni. Benché sia un’infezione diffusa soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, è presente anche in Europa: in teoria infatti questi parassiti possono insediarsi in qualsiasi persona.

Le uova della tenia escono dal corpo tramite le feci

Tipi di tenie più conosciuti: Dipylidium Caninum (tenia del cane), Taenia solium (tenia del maiale), Diphyllobothrium latum (tenia del pesce), Taenia saginata (tenia del bovino).

Come entra nel nostro organismo?

Prima di tutto dobbiamo ricordare che nella sua diffusione i problemi di igiene hanno un ruolo molto marginale. Questo è importante da sottolineare perchè in genere le persone si vergognano se vengono colpite da infezione da tenia, mentre al contrario l’infezione non viene trasmessa per mancanza di igiene. Il parassita può entrare nel nostro organismo nei seguenti modi:

  • alimenti infetti (le larve si insediano nella carne di manzo, di maiale, nel pesce),
  • frutta o verdura infetta (uova),
  • acqua infetta,
  • sedimenti infetti.

Sintomi dell’infezione da tenia

Molto spesso la sua presenza nell’intestino viene scoperta quando nelle feci si notano delle uova bianche a forma di chicco di riso allungate oppure le larve dei parassiti. Il motivo di questo è che i sintomi dell’infezione non sono specifici:

  • disturbi della digestione,
  • vomito,
  • diarrea,
  • mal di pancia,
  • debolezza,
  • disturbi del sonno,
  • denutrizione,
  • debolezza immunitaria,
  • infiammazione intestinale,
  • raramente carenza di vitamina B12.

Un sintomo tipico è il prurito anale, in questo caso lo specialista esaminando la zona anale può facilmente diagnosticare l’infezione parassitaria.

Attenti ai bambini!

Poiché i più piccoli hanno un sistema immunitario più debole, sono più suscettibili alle varie malattie, tra cui l'infezione parassitaria.
La sabbiera del parco giochi dove i bambini giocano sovente, è una fonte di parassiti molto probabile per loro. Giocano spesso e a volte dormono insieme ai loro animale domestico preferito. Può succedere che i bambini offrono al loro cane ad esempio il biscottino che stanno sgranocchiando.

Anche gli animali domestici possono diffondere l’infezione da tenia

Se i bambini e i parassiti entrano in stretto contatto, i parassiti prosciugano i preziosi nutrienti dal loro organismo, che può portare a varie malattie da carenza e anche al ritardo dello sviluppo.
Possiamo pensare alla presenza di parassiti se il bambino ha continuamente le feci liquide, oppure se è costantemente stitico o ha dolori addominali, perde l’appetito, appaiono sulla pelle delle eruzioni difficili da far passare o se si gratta sovente il sedere. Un segnale può essere anche la facile e continua irritabilità, o se il bambino è scontroso e depresso costantemente, se è difficile coinvolgerlo nel gioco, o non ha voglia di fare nulla. I parassiti possono provocare anche allergie, disturbi del sonno, infiammazione respiratoria e anche mal di testa permanenti. Questo é dovuto alle tossine negli escrementi dei parassiti che hanno un effetto dannoso sul funzionamento del sistema nervoso, causando l’irritabilità, disturbi della concentrazione, tristezza, depressione e stanchezza cronica. Visto che i più piccoli spesso non lo dicono, o non riescono a spiegare bene cosa fa male o disturba loro, ai genitori diventa difficile scoprire cosa c'è che non va. Inoltre, la maggior parte di loro non pensa che nel tratto intestinale del loro bambino possano vivere dei parassiti, piuttosto sospettano un problema di origine psicologica.

Le larve sono ancora più pericolose

Alcune tenie che non si sviluppano nell’intestino tenue, ma le loro larve si insediano in altri organi, ad esempio nei polmoni o nel cervello, ma anche nei muscoli, dovre formano delle cisti. I seguenti sintomi possono segnalare questo problema:

  • tosse cronica,
  • mal di testa ricorrente,
  • crampi,
  • confusione,
  • attacchi epilettici,
  • dolori al petto,
  • ittero,
  • dolore al fegato,
  • dolori muscolari,
  • capogiri frequenti.

I cani possono rappresentare un pericolo?

A volte può succedere che la tenia che vive nei cani infetti l’uomo, prima di tutto i bambini. Le portano in bocca con le mani, dopo aver toccato in qualche maniera le feci dell’animale infetto.

Come possono essere rilevate?

Le uova delle tenie stabilite nell'intestino di solito sono rilevabili da un semplice esame di feci. Per fare questo, è necessario dare al medico un campione di feci. La diagnosi della presenza di larve è un po 'più complicata, essa può richiedere una radiografia, o un’esame ecografico oppure l’esame del sangue.

Quali possono essere le conseguenze?

La tenia dalla testa liscia può crescere fino a diversi metri di lunghezza

In genere le larve delle tenie che provocano la cisticercosis sono provenienti dalla carne di maiale. In questi casi la presenza delle larve in alcuni organi (cervello, fegato, polmoni, muscoli, occhi etc), provoca la formazione di cisti che provocano infiammazioni. Quando queste cisti scoppiano, possono provocare reazioni allergiche anche molto gravi.
Può capitare che i parassiti cresciuti a volte a più di un metro occludano l’intestino, o i condotti biliari o il pancreas. Come conseguenza può svilupparsi l’ittero e/o stitichezza, ma anche l’infiammazione acuta dell’appendice. Nel caso della echinococcosi le larve giungono al fegato, provocando un ingrossamento di quest’organo, oppure possono attaccare anche i polmoni.

Eliminare la tenia

I parassiti possono essere debellati con trattamenti medicinali e integratori alimentari antiparassitari. Raramente ma succede che per rimuovere le larve è necessario ricorrere all’intervento chirurgico.
Possiamo liberare facilmente i bambini dai parassiti in modo semplice, con l'aiuto di prodotti antiparassitari, tuttavia, la disinfezione domestica è un lavoro dei genitori. Vale la pena lavare tutti i giocattoli del bambino con disinfettante, sostituire spesso la biancheria da letto, lavare bene le scarpe e i vestiti.
Eliminare i parassiti dagli animali domestici è altrettanto essenziale, e bisogna sottoporre a una pulizia accurata anche i luoghi dove essi si nascondono o dormono. Puliamo i tappeti, laviamo ogni superficie con disinfettanti. Tagliamo sempre le unghie dei nostri figli, cambiamo la biancheria intima ogni giorno e insegniamo loro le regole igieniche e l'importanza di lavarsi sempre le mani. Non bisogna incolparli, sono bambini e sono "vittime" dei parassiti, non è colpa loro se sono stati infetti.
Contro i parassiti può aiutare la pulizia del colon. Con l'eliminazione delle tossine e del materiale di scarto, anch’essi vengono espulsi dall'intestino crasso, in modo da non privare più l’organismo dai vari nutrienti. Con il completamento della pulizia del colon il nostro benessere migliora rapidamente, si sentiamo più energici, avremo eliminato diarrea, gonfiore, depressione, ansia, e avremo migliorato la memoria, e quindi potremo dire addio alla senilità.
Mangiare alcuni alimenti può aiutare contro i parassiti. Tra gli agenti antiparassitari troviamo anche l’aglio. Secondo una ricerca condotta presso l'Università del Maryland, la medicina popolare cioè l’aglio, aiuta a prevenire l'infezione parassitaria, quindi si consiglia di consumare 2-4 grammi  di aglio fresco e crudo al giorno. Secondo l'articolo del Trends in Parasitology, l'olio essenziale dell’aglio contribuisce alla prevenzione dell'infezione parassitaria, ma è importante sapere che l'effetto anticoagulante dei farmaci può essere influenzato dall'aglio, quindi prima del regolare consumo consultare il proprio medico.
La curcuma contiene molti antiossidanti, è una delle spezie indiane più popolare, e uno dei migliori antidoti naturali dell'infezione parassitaria. Il consumo di questa spezie gialla può ridurre le malattie causate da parassiti e vermi intestinali, e test di laboratorio hanno dimostrato che aiuta il corpo a recuperare più rapidamente.
Se consumiamo lo zenzero regolarmente, può aiutare non solo ad accelerare il metabolismo, ma anche a conservare la salute del tratto gastrointestinale e prevenire la proliferazione dei parassiti.

Fonti:
https://www.medicalnewstoday.com/articles/170461.php
http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/parasites-diseases-infections-directory
http://www.livestrong.com/article/481321-what-foods-or-spices-prevent-intestinal-parasites-and-worms/
https://it.wikipedia.org/wiki/Taenia

Sulla base deille ricerche precedenti Le consigliamo i seguenti prodotti.
Parasic
Parasic

L’integratore alimentare antiparassitario Parasic elimina i parassiti intestinali e le loro uova dal colon e da altre parti dell’organismo.

33 €
Dettagli
Metto nel carrello
Parasic Junior
Parasic Junior

É la soluzione perfetta per liberare i nostri bambini dai parassiti. Oltre ad essere molto efficace, il Parasic Junior® è una bevanda straordinariamente gradevole, che i bambini consumano volentieri. É consigliato anche agli adulti che al posto delle capsule preferiscono piuttosto una bevanda.

33 €
Dettagli
Metto nel carrello
Programma Clean Inside
Programma Clean Inside

Il Programma Clean Inside è composto da tre prodotti che sono stati ideati per pulire il colon nella maniera più completa e più naturale possibile.

88 €
Dettagli
Metto nel carrello
NaturalSwiss =
Prodotti in totale:
0